Planimetria e profili dello stato di fatto

Allegato

Domanda di attivazione di un piano attuativo

In caso di domanda di approvazione di un piano attuativo la planimetria e i profili dello stato di fatto della zona interessata devono essere realizzati almeno in scala 1:500 e con un'adeguata estensione al territorio circostante per consentire un'opportuna conoscenza del contesto di intervento. L'elaborato deve individuare:

  • gli edifici esistenti
  • le curve di livello o i caposaldi di riferimento
  • le presenze monumentali naturalistiche e ambientali
  • gli eventuali vincoli apposti in forza della vigente legislazione.

I profili longitudinali verso gli spazi pubblici sono integrati da sezioni progressive schematiche.

Domanda di attivazione di un programma integrato di intervento

In caso di domanda di attivazione di un programma integrato di intervento lo stato di fatto degli ambiti di intervento deve essere realizzato utilizzando idonee cartografie, in scala 1:500, 1:1000 o 1:2000. Deve contenere:

  • le infrastrutture per la mobilit√†
  • la consistenza edilizia del comparto
  • le presenze monumentali, naturalistiche e ambientali
  • le urbanizzazioni primarie
  • i sottoservizi tecnologici
  • le caratteristiche morfologiche funzionali e i profili altimetrici estesi ad un intorno significativo adatto per consentire un'opportuna conoscenza del contesto d'intervento.