Accedere alla piattaforma ecologica

Accedere alla piattaforma ecologica

Non tutti i rifiuti, per tipologia o dimensioni, sono compatibili con la raccolta dei rifiuti urbani presente sul territorio.

La piattaforma ecologica è un punto di raccolta autorizzato, dove i cittadini possono portare i rifiuti differenziati che non sono raccolti a domicilio. Ovvero:

  • ingombranti
  • elettrodomestici
  • lastre in vetro
  • ferro, latte vuote e metalli
  • cassette di legno e legno vario
  • inerti e macerie domestiche (massimo un metro cubo annuo)
  • oli esausti minerali o di frittura
  • verde (sfalci, ramaglie, ecc.)
  • imballaggi voluminosi, giochi e cassette in plastica
  • imballaggi voluminosi in polistirolo
  • batterie auto
  • pile elettriche
  • componenti elettronici
  • farmaci
  • siringhe
  • indumenti, scarpe, borse
  • materiali etichettati con: corrosivo, irritante, pericoloso (vernici, smalti, spray, ecc.)

L’accesso alla piattaforma ecologica è regolamentato da sbarre automatiche e da un sistema informatico di rilevazione degli accessi.

Approfondimenti

Rifiuti assimilabili conferibili da parte delle utenze non domestiche

Rifiuti assimilabili conferibili da parte delle utenze domestiche sono:

  • carta
  • cartone
  • ferro
  • legno
  • plastica (imballaggi)
  • plastica dura (cassette e film plastici)
  • vetro bottiglie
  • vetro lastre
  • polistirolo
  • scarti vegetali
  • rifiuti ingombranti.

Le utenze non domestiche possono portare in piattaforma ecologica i rifiuti assimilati, se accompagnati da apposito formulario di identificazione del rifiuto.

Rifiuti non conferibili da parte delle utenze non domestiche

Rifiuti non conferibili da parte delle utente non domestiche sono:

  • rifiuti pericolosi
  • secco
  • umido
  • scarti di lavorazione
  • inerti.
Per i cittadini

I cittadini, se residenti e iscritti a ruolo, per accedere alla piattaforma ecologica devono utilizzare la tessera consegnata dall'Ufficio tributi.

Per le utenze non domestiche: aziende o attività commerciali e artigianali

Le utenze non domestiche, per accedere alla piattaforma ecologica, devono utilizzare un'apposita tessera rilasciata dal Comune. La tessera non è cedibile, nè utilizzabile da utenze diverse da quella riportata in indirizzo. Se si verificano impropri o abusi, i responsabili saranno perseguiti e sanzionati ai sensi dei regolamenti vigenti.

È inoltre obbligatoria l’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali: per tutte le informazioni necessarie all’iscrizione, consultare il sito della CCIAA di Milano (articolo 212, comma 8 del Decreto Legislativo del 03/04/2006, n. 152).

Se l'attività chiude o si trasferisce al di fuori del Comune di Pontirolo Nuovo oppure scade l’autorizzazione, la tessera dovrà essere restituita in Comune.

Se si smarrisce la tessera, l’intestatario deve informare tempestivamente il Comune e presentare formale denuncia di smarrimento alle autorità competenti. L’intestatario della tessera potrà chiedere il rilascio di una nuova tessera rivolgendosi all'Ufficio tributi.

In Comune di Pontirolo Nuovo…

Per ulteriori informazioni rispetto alla gestione dei rifiuti, consulta il sito del Comune.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Ambiente Casa
Ultimo aggiornamento: 12/02/2021 16:02.36