Rivendita di giornali e riviste: ottenere l’assegnazione di aree pubbliche

La Direttiva comunitaria 27/12/2006, n. 2006/123/CE stabilisce che le concessioni di suolo pubblico per lo svolgimento del commercio devono avere una durata limitata nel tempo e non possono essere rinnovate automaticamente.

Secondo quanto concordato nell'ambito della Conferenza Stato, Regioni, Enti locali del 16 luglio 2015, le concessioni di suolo pubblico per la rivendita di quotidiani e periodici vengono assegnate attraverso una gara pubblica a partire dal 2017.

I criteri e le modalità per l’assegnazione di aree pubbliche per la rivendita di quotidiani e periodici sono stati approvati con Deliberazione della Giunta regionale 13/06/2016, n. 10/5296.

Per informazioni riguardanti le concessioni in scadenza e il periodo di apertura del bando, consulta il sito comunale.

Approfondimenti

Durata delle concessioni

La durata delle concessioni è di 12 anni.

Criteri di assegnazione delle concessioni di posteggi esistenti nei mercati, nelle fiere e nei posteggi isolati

Il Paragrafo 2 dell'Allegato della Deliberazione della Giunta regionale 13/06/2016, n. 10/5296 definisce i tre seguenti criteri di assegnazione e i relativi punteggi:

  • professionalità dell’impresa nell'esercizio dell'attività su area pubblica che comprende:
    • l'anzianità dell’esercizio dell’impresa (comprovata dalla durata dell’iscrizione, come impresa attiva, nel registro delle imprese)
      • iscrizione fino a 5 anni = 40 punti
      • iscrizione maggiore di 5 anni e fino a 10 anni =50 punti
      • iscrizione superiore a 10 anni = 60 punti
    • l'anzianità acquisita nell'area pubblica alla quale si riferisce la selezione = 40 punti
      L'anzianità è riferita a quella del titolare della concessione scaduta che partecipa alla selezione.
  • impegno, in caso di aree ubicate nei centri storici o in aree aventi valore storico, archeologico, artistico e ambientale, a rendere compatibile l'attività e a rispettare eventuali condizioni particolari (per esempio il tipo di prodotti offerti o le caratteristiche della struttura utilizzata) = 7 punti
  • presentazione del certificato di regolarità contributiva = 3 punti

A parità di punteggio totale il posteggio è assegnato in base all'ordine cronologico di presentazione delle domande.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Ultimo aggiornamento: 11/02/2021 15:33.51